Studio Legale Perla
Studio Legale Perla 

INFO


Sede principale

AVERSA 81031

Via Roma 120 

 

ROMA 00187

Via Sistina 121

 

MILANO 20122

Via Cesare Battisti 1

 

Centralino 

0818905692

08119814822

Fax 06.47818444

 

Orari di segreteria

Da Lunedi a Venerdi

09.30/12.00 - 16.00/19.30

 

E-mail

segreteria@studiolegaleperla.com

fabrizioperla@studiolegaleperla.com

 

PEC

fabrizio.perla@avvocatismcv.it

 

Lo Studio Legale Perla 

riceve solo per appuntamento

 

Per informazioni e richieste specifiche si può compilare il nostro

Modulo online.

CONTRIBUTO UNIFICATO 2013

 

RICORSI AL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE E AL CONSIGLIO DI STATO

 

 

Per tutti i ricorsi ordinari (per ricorsi si intendono quello principale, quello incidentale e i motivi aggiunti che introducono domande nuove)

 

€ 650,00

Per i ricorsi in materia di accesso ai documenti amministrativi

(art. 116 del D.Lgs n.104/2010)

 

€ 300,00

Per i ricorsi avverso il silenzio

(art. 117 del D.Lgs n.104/2010)

 

€ 300,00

Per i ricorsi relativi al diritto di cittadinanza e diritto di residenza

 

 

€ 300,00

Per i ricorsi aventi ad oggetto il diritto di soggiorno o il diritto di ingresso nel territorio dello Stato

 

€ 300,00

Per i ricorsi di esecuzione della sentenza o ottemperanza del giudicato, anche del Giudice Ordinario

 

€ 300,00

Per i ricorsi relativi al diritto di accesso agli atti previsti

(art. 25 della L.n. 241/90)

 

ESENTE

Per i ricorsi aventi ad oggetto rapporti di pubblico impiego

salvo esenzione ex art 9, co 1-bis per reddito familiare inf a  € 32.298,99)

 

 

€ 325,00

 

Per ricorsi cui si applica il rito abbreviato

 

 

€ 1.800,00

 

Per i ricorsi in materia di appalti

(art. 119 co. 1 lett. a) e b) del D.Lgs. n. 104/2010)

 

 

(cfr sotto)

quando il valore della controversia e' pari o inferiore ad euro 200.000

 

€ 2.000,00

quando il valore della controversia e' compreso tra euro 200.000 e 1.000.000

 

€ 4.000,00

quando il valore della controversia supera euro 1.000.000

 

€ 6.000,00

N.B. Nel processo amministrativo per valore della lite:

   - nei ricorsi di cui all'articolo 119, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104, si intende l'importo posto a base d'asta individuato dalle stazioni appaltanti negli atti di gara, ai sensi dell'articolo 29, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.
   - Nei ricorsi di cui all'articolo 119, comma 1, lettera b) del decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104, in caso di controversie relative all'irrogazione di sanzioni, comunque denominate, il valore e' costituito dalla somma di queste.

 

Per il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, indipendentemente dalla materia

 

 

€ 650,00

 

Attenzione!

Per i giudizi di impugnazione dinanzi al Consiglio di Stato il contributo è aumentato della metà rispetto a quello dovuto per il primo grado